Hai mai riflettuto su quale sia il metodo contraccettivo più adatto a te? Tra le varie opzioni disponibili, i metodi ormonali rappresentano una scelta molto diffusa, ma c'è molto di più da esplorare.

Dal controllo degli ormoni alla protezione fisica, passando per l'osservazione attenta del tuo corpo, sono molte le scelte da considerare per individuare la contraccezione perfetta per le tue esigenze.

Questo articolo ti guiderà nell’esplorazione dei vari metodi contraccettivi, dai più comuni come la pillola anticoncezionale agli approcci più naturali come l'astensione periodica.

Scoprirai quali sono le caratteristiche principali di ogni metodo, quali effetti collaterali potresti incontrare e come prendere decisioni informate che rispettino le tue esigenze e il tuo benessere.

Potrai anche confrontare le caratteristiche principali dei vari contraccettivi grazie alla tabella in fondo all’articolo!

Metodi ormonali

I metodi ormonali sono la scelta più diffusa tra le donne quando si tratta di contraccezione. E non c'è da meravigliarsi! 

Questi metodi offrono una comoda soluzione per prevenire le gravidanze e non solo, grazie all'utilizzo di ormoni sintetici che influenzano il ciclo mestruale e impediscono l'ovulazione. 

Le pillole anticoncezionali, ad esempio, sono molto popolari perché sono facili da usare e altamente efficaci se assunte correttamente. 

Esistono anche altre opzioni come gli anelli vaginali o i cerotti, che rilasciano gradualmente gli ormoni nel corpo senza passare dal tratto gastrointestinale, offrendo quindi protezione anche in caso di vomito e diarrea.

Come la maggior parte dei dispositivi medici, è vero che possono esserci alcuni effetti collaterali, come mal di testa o nausea, ma questi di solito scompaiono dopo un breve periodo di adattamento

Sentirsi a proprio agio con il metodo contraccettivo è importantissimo per poter vivere la sessualità in modo sereno e consapevole, e quindi tutelare il tuo benessere fisico, ma anche psicologico!

Quindi, tra i metodi contraccettivi ormonali più comuni puoi trovare:

  • Pillola anticoncezionale;
  • Anello vaginale;
  • Cerotto transdermico;
  • Spirale al rame e spirale a rilascio di ormoni;
  • Impianto contraccettivo sottocutaneo.

Ricordati di consultare sempre il tuo Medico o Ginecologo di fiducia per trovare il metodo ormonale più adatto alle tue esigenze fisiche e di salute. 

Inoltre, l’efficacia di tali contraccettivi può essere compromessa in caso di assunzione di determinati farmaci, come alcuni antiepilettici e antibiotici; motivo in più per rivolgersi al medico per capire se la pillola può essere la scelta adatta a te.

Metodi di barriera e meccanici

I metodi di barriera e meccanici offrono una protezione fisica affidabile e ti danno il controllo sul tuo corpo

Puoi scegliere tra diversi tipi di metodi di barriera, come i preservativi per gli uomini e per le donne, o il diaframma. 

La cosa fantastica di questi metodi è che sono facili da usare e sono disponibili senza prescrizione medica. 

Puoi trovarli facilmente in farmacia o al supermercato e inoltre, non hanno effetti collaterali ormonali, il che li rende una scelta sicura per molte persone. 

È importante ricordare che i metodi di barriera devono essere usati correttamente ad ogni rapporto sessuale per garantire la massima efficacia

Quindi, se stai cercando una protezione fisica contro la gravidanza, oltreché dalle malattie sessualmente trasmissibili,  i metodi di barriera e meccanici potrebbero essere la scelta giusta per te.

Tra i metodi di barriera e meccanici trovi:

  • Diaframma;
  • Profilattico (maschile e femminile).

Metodi naturali

Qui arriva la categoria più sconsigliata, i metodi contraccettivi naturali! 

Questo tipo di contraccezione si basa sull'ascolto e l’osservazione dei segnali che il nostro corpo invia durante il ciclo mestruale, come ad esempio i cambiamenti nella temperatura basale, nella consistenza del muco cervicale e nel dolore addominale, per capire quando siamo fertili e quando no. 

Analogamente, il coito interrotto si affida all’autocontrollo maschile per estrarre il pene dalla vagina prima dell’eiaculazione, pensando così di poter escludere una possibile gravidanza.

Sono entrambe pratiche molto rischiose perché, nonostante si sia convinti di avere totale controllo sul proprio corpo, in realtà ci sono troppi fattori che non conosciamo e che non possiamo prevedere.

Ovviamente, si tratta di una soluzione altamente rischiosa quindi, se non desideri incappare in spiacevoli sorprese, ti consigliamo di optare per contraccettivi ormonali o di barriera, e vivere la tua sessualità con una tranquillità e consapevolezza diversa. 

I metodi contraccettivi naturali più diffusi:

Tipi di contraccezione

Metodi di emergenza

Nella sfera sessuale gli imprevisti sono sempre dietro l’angolo! Non farti prendere dal panico, ricorda che c’è sempre un piano B che può venire in nostro soccorso. 

Parliamo dei contraccettivi di emergenza, pensati per essere utilizzati dopo un rapporto sessuale non protetto o in caso di fallimento del metodo contraccettivo usato, come un valido aiuto per prevenire gravidanze indesiderate. 

Un esempio di metodo di emergenza sono le cosiddette "pillole del giorno dopo", contenenti una dose elevata di ormoni che aiuta ad impedire la fecondazione dell'ovulo o l'impianto dell'embrione nell'utero. 

È importante ricordare che questi metodi devono essere utilizzati solo in situazioni di emergenza non come metodo contraccettivo regolare

Anche se nel caso della pillola del giorno dopo non è necessaria la prescrizione medica, neanche per le ragazze minorenni, è sempre raccomandabile consultare il proprio Medico prima di utilizzare questi metodi, poiché possono avere effetti collaterali e non proteggono dalle malattie sessualmente trasmissibili.

Caratteristiche che deve avere un metodo di contraccezione

Un contraccettivo, per essere tale, dovrebbe rispondere a una serie di criteri di base:

  • Sicurezza;
  • Semplicità d’uso;
  • Bassa incidenza di effetti collaterali indesiderati;
  • Innocuità per l’eventuale gravidanza, qualora la tecnica fallisca;
  • Minima interferenza con la dinamica del rapporto sessuale;
  • Reversibilità, ossia riattivazione della fertilità in caso di sospensione dell’uso.

Diciamo “dovrebbe”, perché non tutti i contraccettivi agiscono nello stesso modo o hanno gli stessi livelli di sicurezza/tollerabilità, ma soprattutto, non tutti si adattano alle esigenze e alle necessità di chi li usa.

Un’altra caratteristica auspicabile per promuoverne l’uso è il basso costo.

È importante sapere che l’efficacia teorica dei contraccettivi è diversa da quella reale, in quanto la nostra stessa vita reale è diversa da quella verificata e controllata in un laboratorio o presso un ospedale.

Non sempre, ad esempio, la pillola viene assunta correttamente, o il cerotto viene rimesso puntualmente dopo la settimana di sospensione, o il preservativo viene estratto immediatamente dopo il rapporto.

Per questo, quando non si è sicuri di aver utilizzato correttamente il metodo contraccettivo presceltopuò essere necessario valutare se ricorrere o meno alla contraccezione d’emergenza.

Ora sai come fare la tua scelta!

La scelta di un metodo contraccettivo è una decisione personale che richiede molta  attenzione e informazione

I metodi ormonali offrono una soluzione comoda e diffusa, ma è importante considerare e conoscere anche tutti gli altri metodi esistenti, compresi quelli di emergenza. 

Ognuno di questi ha le sue caratteristiche specifiche e può adattarsi alle esigenze individuali. Tuttavia, oltre all'efficacia, un metodo di contraccezione dovrebbe anche essere sicuro, pratico e rispettoso del corpo. 

Dopo questo breve excursus, speriamo di averti aiutato ad avere un’idea più chiara sui contraccettivi, sul loro utilizzo e sui pro e contro di ogni metodo.

La contraccezione e l’educazione sessuale sono un argomento di cui si parla ancora troppo poco, quindi ti consigliamo di informarti sempre da fonti autorevoli e parlare con Medici, Professionisti, ma anche amici e familiari per avere sempre più consapevolezza della tua salute sessuale. 

articolo a cura di

Giulia Rossi

Ginecologa

Giulia Rossi

La Dott.ssa Giulia Rossi, ginecologa, è specializzata nella diagnosi e nel trattamento delle infezioni sessualmente trasmissibili, dedicandosi con passione alla salute femminile.