Per quanto il preservativo sia uno strumento fondamentale per la prevenzione delle malattie sessualmente trasmissibili e per la contraccezione, sappiamo purtroppo che non si tratta di un metodo del tutto infallibile, soprattutto se non utilizzato con consapevolezza e attenzione.

Infatti, può capitare che il preservativo si sfili durante l'atto sessuale, causando tanta preoccupazione e potenziali rischi: uno fra tutti, quello di una gravidanza indesiderata.

E quindi, come è meglio agire?

Prima di tutto non farti prendere dal panico e leggi il nostro articolo per capire come comportarti con lucidità e consapevolezza.

Rischi associati al preservativo sfilato durante il rapporto

Quando un preservativo si sfila, i rischi possono essere di natura sia fisica che emotiva

Dal punto di vista fisico, lo sfilamento del preservativo può portare a una ridotta efficacia nella prevenzione delle malattie sessualmente trasmissibili e delle gravidanze non desiderate, come già accennato. 

L'esposizione a queste conseguenze può causare ansia e preoccupazione nelle persone coinvolte. 

Inoltre, l'incidente può interrompere l'intimità e la spontaneità dell'atto sessuale, generando frustrazione e imbarazzo per entrambi i partner. 

È importante affrontare tempestivamente la situazione con luciditàconsultando un Professionista sanitario per valutare la necessità di misure preventive aggiuntive, come la somministrazione di contraccettivi d'emergenza o il test per eventuali infezioni sessualmente trasmissibili. 

La comunicazione aperta tra i partner è fondamentale per affrontare l'accaduto in modo responsabile e cercare insieme soluzioni efficaci. 

Le principali cause dello sfilamento del preservativo

Quando purtroppo succede che il preservativo si sfila, le cause possono essere attribuite a diversi fattori

Uno dei motivi più comuni è l'uso errato del preservativo, come ad esempio l'applicazione scorretta o la mancata verifica della sua integrità prima dell'uso. 

Oppure, l’utilizzo di lubrificanti incompatibili con il lattice ha indebolito il materiale, causando così lo sfilamento

Altre cause possono includere una dimensione non adeguata del preservativo rispetto al pene, movimenti bruschi durante il rapporto sessuale o l'utilizzo di oggetti taglienti che possono aver danneggiato il preservativo. 

Conoscere i fattori che possono causare lo sfilamento e la rottura del preservativo è il primo passo verso una vita sessuale sicura, consapevole e sicuramente più soddisfacente!

Prevenire questi incidenti di percorso è infatti la miglior soluzione per vivere il sesso senza stress, ma sempre usando la testa.

Per approfondire Preservativo: ecco come usarlo al meglio

Preservativo sfilato a metà: cosa fare in caso di incidente

Quando un preservativo si sfila a metà del rapporto sessuale, è importante agire prontamente per minimizzare i rischi associati. 

Innanzitutto, entrambi i partner devono fermarsi e valutare la situazione

Se il preservativo è ancora intatto, è possibile provare a riposizionarlo correttamente prima di continuare l'attività sessuale. 

Se però non siete sicuri, o se il preservativo è danneggiato è fondamentale sostituirlo immediatamente con uno nuovo per garantire una protezione adeguata da malattie sessualmente trasmissibili e gravidanze indesiderate. 

È consigliabile tenere sempre a portata di mano preservativi di riserva per evitare situazioni impreviste e poco piacevoli come questa. 

Inoltre, dopo l'incidente, è consigliabile sottoporsi a un test delle malattie sessualmente trasmissibili per essere sicur* di non aver compromesso la propria salute. 

Preservativo sfilato cosa fare

Come evitare che il preservativo si sfili durante l'atto sessuale

Per evitare che il preservativo si sfili durante l'atto sessuale, è importante seguire alcune semplici precauzioni

Innanzitutto, è fondamentale indossare il preservativo correttamente: assicurarsi di aprire con cautela la confezione, evitando di danneggiare il preservativo stesso. 

Durante l'applicazione, premere poi delicatamente la punta del preservativo per eliminare l'aria e srotolarlo completamente sul pene eretto. 

Inoltre, è consigliabile utilizzare un lubrificante a base d'acqua per ridurre l'attrito e prevenire la rottura del preservativo. 

Durante il rapporto sessuale, è importante mantenere una corretta lubrificazione e fare attenzione a non tirarlo troppo

In caso di cambi di posizione o se si avverte uno sfilamento parziale, è necessario fermarsi immediatamente e sostituire il preservativo con uno nuovo. 

Ricorda poi di tenerlo sempre fermo con due dita, e soprattutto alla fine del rapporto è necessario uscire prima che l’erezione finisca perché la riduzione delle dimensioni dell’organo maschile dopo l’eiaculazione, facilita lo sfilamento del preservativo e la fuoriuscita di liquido seminale.

Ricorda sempre di utilizzare preservativi di buona qualità e controllarli attentamente prima dell'uso per garantire una protezione ottimale durante l'atto sessuale.

Se, come qualche volta accade, il preservativo si rompe o si sfila, oltre al rischio di contrarre una malattia a trasmissione sessuale (se il partner è occasionale), si corre anche il rischio di un’eventuale gravidanza indesiderata

Per non correre questo rischio è necessario assumere il prima possibile una contraccezione di emergenza, come la nuova pillola dei 5 giorni dopo a base di Ulipristal Acetato, dall’efficacia superiore e che oggi si può acquistare direttamente in farmacia senza ricetta. 

Preservativo sfilato: no panic

Dalla comprensione delle principali cause dello sfilamento del preservativo ai rischi associati a questa situazione, abbiamo esplorato diverse soluzioni pratiche per garantire una protezione ottimale durante l'atto sessuale. 

Tuttaviarimane ancora un punto aperto da riflettere: l'importanza di una comunicazione aperta e onesta tra i partner

La prevenzione degli incidenti legati allo sfilamento del preservativo richiede un impegno condiviso nella ricerca di soluzioni efficaci. 

Questo non solo promuove la salute sessuale e riproduttiva, ma anche la fiducia reciproca all'interno della relazione. 

Inoltre, è essenziale ricordare che il preservativo non è l'unico metodo contraccettivo disponibile e che potrebbe essere utile consultare un Professionista per esplorare altre opzioni. 

Questo piccolo incidente può succedere a tutti, non aver paura di sentirti in alcun modo giudicat* e parlane subito con il partner e un Medico, che potrà consigliarti come agire di conseguenza.

Solo con una maggior consapevolezza e un approccio responsabile, possiamo vivere la sessualità in modo ottimale e salutare. 

articolo a cura di

Giulia Rossi

Ginecologa

Giulia Rossi

La Dott.ssa Giulia Rossi, ginecologa, è specializzata nella diagnosi e nel trattamento delle infezioni sessualmente trasmissibili, dedicandosi con passione alla salute femminile.