Sai come usare e indossare il preservativo nel modo giusto? In realtà è molto semplice, ma il rischio di errori è sempre dietro l’angolo!

Compromettere un uso corretto del preservativo potrebbe significare non garantire una protezione efficace da malattie sessualmente trasmissibili e gravidanze indesiderate. 

In questo articolo, oltre a spiegarti l'importanza di utilizzarlo correttamente, ti daremo dei consigli per indossarlo nel modo giusto per garantirti sicurezza e comfort durante il rapporto che, di conseguenza, sarà più piacevole

Ti daremo anche delle utili tips su come scegliere il preservativo adatto alle tue esigenze e, infine, su come conservarlo e smaltirlo in modo sicuro. 

E infine… spazio ai dubbi: risponderemo alle domande frequenti sull'uso del preservativo, con informazioni chiare e precise per aiutarti a capire la loro utilità per vivere il sesso in modo sia piacevole che sicuro.

L'importanza di utilizzare correttamente il preservativo

Il preservativo è l’unico alleato che abbiamo per prevenire le malattie sessualmente trasmissibili e uno dei tanti metodi contraccettivi di uso comune. 

Tuttavia, è importante essere consapevoli che l'efficacia del preservativo dipende dal suo corretto utilizzo. 

Prima di tutto, è essenziale indossare il preservativo dall’inizio alla fine del rapporto sessuale, poiché solo così può garantire una protezione completa. 

È necessario prestare attenzione al modo in cui si conservano e si smaltisconoevitando esposizioni a temperature estreme danni fisici che potrebbero compromettere l'integrità. 

Infine, è importante scegliere un preservativo adatto alle proprie esigenzeconsiderando fattori come la taglia, il materiale e la presenza di allergie o sensibilità. 

Una corretta vestibilità, infatti, ti assicurerà un maggiore comfort durante il rapporto, che risulterà più piacevole in quanto le possibilità che si sfili o risulti stretto si riducono, così come il rischio di rottura.

Utilizzare correttamente il preservativo è un atto di responsabilità verso se stessi e il proprio partner, garantendo una sessualità sana e sicura.

Checklist per indossare il preservativo nel modo giusto

Indossare il preservativo nel modo giusto è fondamentale per garantire la massima protezione durante i rapporti sessuali. 

Ecco una guida step by step su come farlo correttamente
1

Assicurati di avere un preservativo non scaduto e conservato correttamente.

2

Apri con cautela il pacchetto utilizzando le mani, evitando di usare oggetti appuntiti che potrebbero danneggiarlo.

3

Premi leggermente la punta del preservativo tra il pollice e l'indice, srotola delicatamente lungo l'intera lunghezza del pene eretto.

4

Assicurati che il preservativo sia completamente srotolato e aderente alla pelle, senza pieghe o bolle d'aria.

5

Durante l'atto sessuale, è importante mantenere il preservativo intatto e fare attenzione a non strapparlo con unghie o denti.

6

Dopo l'eiaculazione, ritirati lentamente tenendo il preservativo con le dita saldo sulla base del pene per evitare che si sfili.

7

Fai un nodo al preservativo, in modo che il contenuto non fuoriesca, poi avvolgilo in un fazzoletto e gettalo nel cestino.

Seguire questi passaggi può contribuire a garantire una protezione efficace contro le infezioni sessualmente trasmissibili e possibili gravidanze indesiderate, oltre a darti maggiore sicurezza durante il rapporto.

Scegliere il preservativo adatto alle proprie esigenze

Spesso si crede che un preservativo valga l’altro, ma in realtà scegliere quello adatto alle proprie esigenze è un passo fondamentale per garantire una protezione efficace.

Prima di tutto, è essenziale valutare la taglia del preservativo. Un preservativo troppo stretto può essere scomodo e aumentare il rischio di rottura, mentre uno troppo largo potrebbe non aderire correttamente, compromettendo l'efficacia della protezione. 

Una volta scelta la vestibilità più adatta, è possibile scegliere tra vari spessori, senza avere paura che un preservativo più sottile rischia più facilmente di rompersi.

Anche il materiale è importante: nella scelta bisogna tenere conto delle eventuali allergie o sensibilità personali, optando per preservativi senza lattice o ipoallergenici, se necessario. 

Esistono poi preservativi con diversi tipi di lubrificante: a base d'acqua o di silicone. Questo serve a rendere più scorrevole il pene durante il rapporto e non è dannoso se ingerito, motivo per cui è consigliato l’utilizzo del preservativo anche durante i rapporti orali.

Ma non finisce qui: sono altre le caratteristiche che troverai riportate nelle confezioni in commercio, come l’effetto ritardante o stimolante. Oppure i preservativi aromatizzati.

Insomma, la gamma tra cui scegliere è davvero vastissima, divertiti a sperimentare per trovare quello che meglio si adatta alle tue esigenze e preferenze. E qualunque sia la tua scelta, assicurati che si tratti di un dispositivo medico marcato CE, ovvero che si attiene alle normative europee di qualità.

Scelta preservativo
Per approfondire Come scegliere il preservativo giusto?

Come conservare e smaltire i preservativi in modo sicuro

Dopo l'acquisto, è consigliabile conservare i preservativi in un luogo fresco e asciuttolontano da fonti di calore o luce diretta del sole, che potrebbero danneggiare il materiale. 

Anche tenere i preservativi in tasca o nel portafogli per lungo tempo può danneggiarli, in quanto l'attrito e la pressione possono causare rotture. 

Inoltre, è importante controllare sempre la data di scadenza prima dell'utilizzo. 

Per quanto riguarda lo smaltimento dopo il rapporto, è consigliabile avvolgerli in carta igienica o un sacchetto di plastica prima di gettarli nell'apposito contenitore dei rifiuti

Non gettare mai i preservativi nel water o nell'ambiente esterno, poiché potrebbero causare problemi di inquinamento. 

Seguendo queste semplici linee guida, potrai garantire una corretta conservazione e smaltimento dei preservativi, e fare un favore alla tua salute e all’ambiente.

Cosa fare se il preservativo si rompe o si sfila?

Se, come a volte accade, il preservativo si rompe o si sfila, oltre al rischio di contrarre una malattia a trasmissione sessuale, si pone anche il problema di un’eventuale gravidanza indesiderata

A fronte di questo imprevisto, potreste decidere di fare ricorso, il prima possibile, alla contraccezione di emergenza, come la nuova pillola dei 5 giorni dopo, che oggi si può acquistare direttamente in farmacia senza ricetta

Domande frequenti sull'uso del preservativo

Domande e dubbi sull'uso corretto del preservativo sono frequenti e assolutamente normali. Ecco quelli più comuni

Una delle domande più comuni riguarda il momento giusto per indossare il preservativo durante il rapporto sessuale. 

Il consiglio è sempre quello di indossarlo prima di qualsiasi contatto tra i genitali, in modo da evitare il rischio di trasmissione di MST (malattie sessualmente trasmissibili). 

Altre domande comuni riguardano la dimensione e il materiale del preservativo, ovvero come scegliere un preservativo giusto per il proprio pene, evitando che sia troppo stretto o troppo largo. 

Come accade per i vestiti, anche i preservativi vanno a “taglie”, lo sapevi? Per scegliere quella giusta devi conoscere la circonferenza del pene, mentre la sua lunghezza non è assolutamente importante.

Per quanto riguarda la frequenza con cui cambiare il preservativo, è fondamentale effettuare il cambio dopo ogni eiaculazione e se passi da un rapporto anale ad uno vaginale.

Dopo il rapporto, invece, può esserci il dubbio su dove buttare il preservativo usato. Dopo averlo annodato per non fare uscire lo sperma, deve essere avvolto in un fazzoletto di carta e gettato nella raccolta indifferenziata.

Ricorda, l'uso corretto del preservativo è fondamentale per garantire prevenzione e sicurezza sin dai primi rapporti sessuali. Malattie sessualmente trasmissibili e gravidanze impreviste sono rischi in agguato già dalle prime volte.

A differenza di come alcuni pensano, soprattutto i giovani alle prime armi, il preservativo è un grande alleato ma, solo usandolo correttamente, può aiutarti a vivere le esperienze sessuali nel migliore dei modi e in sicurezza.

Dalla scelta del preservativo giusto alle modalità corrette di utilizzo e conservazione, ogni passo conta. In questo modo potrai vivere il sesso in modo consapevole e senza preoccupazioni!

articolo a cura di

Giulia Rossi

Ginecologa

Giulia Rossi

La Dott.ssa Giulia Rossi, ginecologa, è specializzata nella diagnosi e nel trattamento delle infezioni sessualmente trasmissibili, dedicandosi con passione alla salute femminile.