Oggi con lo smartphone possiamo davvero fare ogni cosa, anche occuparci della nostra salute intima

Esistono tantissime applicazioni da scaricare che consentono di monitorare ciclo mestrualeovulazione e periodi fertili

Sono utili per programmare una gravidanza ma anche per ricordare la data dell’ultima mestruazione o di prendere la pillola contraccettiva. Oppure per monitorare i disturbi del ciclo mestruale.

Le app per la salute intima disponibili su App Store e Google Play sono veramente tantissime.

Ne abbiamo selezionate 6: dai un’occhiata, provale e poi scegli quella che fa per te!

Il mio calendario mestruale

Quest’applicazione è molto semplice da utilizzare: basterà impostare la data in cui ha avuto inizio il ciclo e ti verrà indicato quando arriverà la prossima mestruazione

È possibile, inoltre, monitorare i disturbi più comuni in quei giorni, come mal di testa, acne e cambiamenti dell’umore.

Igyno

Dalla schermata iniziale di questa app è possibile accedere a 5 diverse sezioni. 

La prima è “calendario”, che ti aiuta a prevedere i giorni fertili. Le voci “scheda” grafico” ti offrono una panoramica sulla durata del ciclo.

La sezione “prevenzione” propone un video che spiega come eseguire l’autopalpazione del seno.

Lady Pill Reminder

Quest’applicazione ti ricorda ogni giorno di prendere la pillola. Puoi personalizzarla in base al tipo di pillola che assumi. 

Ti avvisa quando è il momento di acquistare una nuova confezione.

Ladytimer

Questa app non solo consente di tenere il calendario del ciclo mestruale, ma anche di condividere le informazioni con il proprio ginecologo o il proprio partner

È dotata, inoltre, di una chat che ti consente, in tempo reale, di confrontarti con altre donne sui temi relativi alla salute sessuale.

Calendario WomanLog

Rappresenta un vero e proprio diario personale delle mestruazioni

Oltre a monitorare il ciclo permette infatti di registrare, giorno dopo giorno: i sintomi, gli stati d’animo, il peso, la temperatura corporea, la pillola, i rapporti sessuali.

App come contraccezione

Le app per evitare una gravidanza si basano, di fatto, su metodi contraccettivi naturali

Sono metodi inefficaci in caso di ciclo irregolare e che richiedono estrema precisione e lunghi periodi di astinenza. 

Hanno dunque un’altissima percentuale di fallimento. Meglio affidarsi a metodi contraccettivi affidabili.

La tecnologia al servizio del nostro benessere

L'avvento delle tecnologie digitali ha reso accessibili strumenti per monitorare e gestire la salute intima direttamente dal proprio smartphone

Le applicazioni disponibili offrono una vasta gamma di funzionalità, dal monitoraggio del ciclo mestruale alla gestione della pillola contraccettiva, passando per la condivisione di informazioni con il ginecologo o il partner. 

Tuttavia, è importante utilizzare queste app con consapevolezza. Sebbene siano utili per pianificare una gravidanza o tenere traccia dei sintomi, non possono sostituire metodi contraccettivi affidabili

Per questo resta, quindi, fondamentale valutare attentamente le proprie esigenze e consultare un professionista per scegliere il metodo contraccettivo più adatto.

E tu le utilizzi? Se si come?