Come evitare gli imprevisti con i contraccettivi?

Gli imprevisti con i contraccettivi possono capitare. Per rimediare ed evitare una gravidanza indesiderata, si può assumere la pillola del giorno dopo

Imprevisti con i contraccettivi, quali sono i più frequenti?

Gli imprevisti con i contraccettivi più frequenti sono:

Come evitarli?

Ecco 5 utili suggerimenti per evitare gli imprevisti con i contraccettivi.

1- Scegli il preservativo giusto.

Oggi in commercio vi sono preservativi di diversa lunghezza, larghezza e spessore.

2- Conserva il preservativo a riparo da sfregamenti e fonti di calore.

Non conservarlo nel portafogli o nel cruscotto dell’auto parcheggiata al sole. Evita di aprire la confezione che lo protegge con le unghie o con i denti. Non indossare un preservativo scaduto.

3 – Indossa il preservativo in maniera corretta.

Mettilo prima di qualsiasi contatto con il partner, sia orale che genitale. Srotolalo solo dopo averlo posizionato sulla punta del pene e portalo fino alla base.

4- Alla fine del rapporto togli il preservativo nella maniera giusta.

Toglilo immediatamente dopo il rapporto, tenendolo alla base per evitare che si sfili.

5- Se hai avuto un episodio di vomito o di diarrea entro 3 ore dall’assunzione della pillola, consulta il foglietto illustrativo.

Nella maggior parte dei casi ti suggerirà di assumere un’altra pillola immediatamente, perché quella già presa  potrebbe non essere stata assorbita.

Come rimediare agli imprevisti con i contraccettivi?

Nel caso in cui si sia verificato un imprevisto, se non desideri una gravidanza, puoi assumere la pillola del giorno dopo. La nuova pillola del giorno dopo più efficace (nome commerciale ellaOne),  se assunta entro le prime 12/24 ore dal rapporto a rischio, ha un’efficacia del 98%, contro un’efficacia che va dal 52 al 94% della vecchia pillola.

Ciò è dovuto al fatto che la pillola del giorno dopo più efficace, a differenza della vecchia pillola, è in grado di spostare l’ovulazione fino a 5 giorni, rendendo inattivi gli spermatozoi rimasti nei genitali femminili (per questo è chiamata anche pillola dei 5 giorni dopo).

Dal 10 ottobre 2020 puoi acquistare la nuova pillola del giorno in farmacia o parafarmacia senza ricetta medica, sia che tu sia maggiorenne che minorenne.

L’obbligo di ricetta medica non ripetibile resta per le ragazze minorenni che scelgono la vecchia pillola del giorno dopo a base di levonorgestrel.

Redazione Mettiche

Ultimo aggiornamento: 10 ottobre 2020

Voto Medio Utenti (4.5/5)