Cervicite

La cervicite è un’infezione o un’infiammazione della cervice dell’utero, caratterizzata generalmente da perdite bianche dalla vagina (leucorrea), senza prurito o dolore.

La cervicite è spesso causata da un’infezione trasmessa attraverso un rapporto sessuale. In particolare da:

Spesso questa patologia non dà alcun sintomo. In altri casi, si presentano sintomi, quali:

  • perdite di muco e pus dalla vagina, che si presentano quando la causa della cervicite è di origine batterica;
  • sanguinamenti tra una mestruazione e l’altra;
  • sanguinamenti dopo i rapporti sessuali;
  • dolori durante o dopo i rapporti sessuali (dispauperia);
  • prurito e bruciore;
  • dolore addominale;
  • fastidio ad urinare.

In presenza di uno o più sintomi, rivolgiti al ginecologo. Quando l’infezione è causata da virus come l’herpes simplex, basterà un controllo visivo da parte del medico, poiché nella cervice saranno presenti delle piccole ferite. Se sono presenti perdite vaginali, il ginecologo eseguirà un tampone vaginale/cervicale che sarà analizzato in laboratorio per individuare il microorganismo che ha causato la cervicite. Se invece il ginecologo sospetta un papilloma virus ti chiederà di effettuare un Pap-test.

Redazione Mettiche

Ultimo aggiornamento: 17 febbraio 2020

Voto Medio Utenti (4/5)