È ora di smettere di cercare la perfezione, ecco come.

Come smettere di cercare la perfezione? Ecco 5 consigli per iniziare.

Nella società in cui viviamo, dominata dal culto della prestazione, cercare la perfezione e pretendere sempre di più da se stessi è la norma. Così finiamo per desiderare ossessivamente di voler essere i primi della classe, i più bravi nelle gare sportive, i più belli.

Cercare la perfezione, lidentikit del perfezionista.

Qualunque cosa faccia, il perfezionista si chiede se stia facendo abbastanza. Rifiuta tutto ciò che si discosta dalla sua visione idealizzata, dalla quale sono esclusi i difetti e le debolezze. Le sconfitte diventano una fonte di grande sofferenza. Ciò lo porta ad avere un perenne senso frustrazione.

Cercare la perfezione, cosa c’è alla base?

Alla base c’è una bassa autostima e un interesse eccessivo nei confronti del giudizio degli altri. Ma anche un incessante bisogno d’amore. Di solito chi cerca la perfezione ha ricevuto un’educazione che gli ha fatto credere che sarà amato per quello che farà, non per quello che è. Spesso i perfezionisti sono figli di genitori insicuri che riversano grandi aspettative sui figli e che faticano ad accettarne i limiti e i difetti.

Cercare la perfezione, i rischi.

Cercare di raggiungere ossessivamente degli obiettivi che non hanno a che vedere con i nostri bisogni ci porta a crearci delle maschere. E a vivere una vita che non è quella che davvero desideriamo. Alla lunga il nostro corpo ne risente. E iniziano ad apparire dei sintomi, come: calo del desiderio, ansia da prestazione, depressione, attacchi di panico, insonnia, disturbi alimentari.

Come smettere di cercare la perfezione?

Ecco 5 consigli per iniziare un percorso che ti porti a smettere di cercare la perfezione.

1 – Riconosci la bellezza dell’imperfezione. L’imperfezione è vita e movimento. La perfezione è staticità e morte. Tutto in natura cresce e cambia stato grazie ad impercettibili imperfezioni. I cambiamenti possono nascere solo dall’imperfezione.

2 – Separa i risultati dal giudizio sul tuo lavoro. Cerca di ottenere dei risultati soddisfacenti a prescindere dal giudizio altrui. Studia per imparare, invece di concentrarti sul voto. Fai dieta e attività fisica per stare bene, non solo per perdere peso.

3 – Sii meno critico verso gli altri. Accettare l’imperfezione degli altri ti permetterà di migliorare le tue relazioni sociali e di ridurre la paura del giudizio degli altri.

4 – Fai ogni giorno qualcosa di diverso rispetto a quello che avevi programmato. Trascura un dovere per un piccolo piacere per far sì che la vita ti stupisca con qualcosa di inaspettato. Le gioie più grandi arrivano in quei brevi attimi in cui perdiamo il controllo.

5 – Circondati di persone a cui non importa soltanto di denaro e successo, ma che apprezzano l’amicizia, gli affetti familiari e… le imperfezioni.

Redazione Mettiche

Ultimo aggiornamento: 6 giugno 2018

Voto Medio Utenti (4.5/5)