Ho fatto sesso senza preservativo e ora sono nel panico

sesso senza preservativoHo fatto sesso senza preservativo, e adesso?

Ecco cosa devi sapere e come devi comportarti se hai fatto sesso senza preservativoSe hai avuto un rapporto non protetto e pensi di avere bisogno della pillola del giorno dopo, scarica l’app mettiche per Android o per iOS o scrivi al prof. Arisi

Se hai fatto sesso senza preservativo e non usi un altro metodo contraccettivo, c’è la possibilità che tu possa incorrere in una gravidanza.

Se non desideri una gravidanza, puoi assumere la pillola del giorno dopo il prima possibile. Ti ricordiamo che la nuova pillola del giorno dopo, a base di ulipristal acetato, se assunta entro le prime 12/24 ore dal rapporto a rischio, ha un’efficacia che va fino al 98%. Questa nuova pillola inoltre, viene detta anche “pillola dei 5 giorni dopo”, perché agisce fino a 5 giorni dopo il rapporto a rischio, rendendo inefficaci gli spermatozoi sopravvissuti all’interno dei genitali femminili.

Puoi acquistare la pillola del giorno dopo in farmacia o in parafarmacia. Senza ricetta, se sei maggiorenne. Con una prescrizione medica, se sei minorenne.

Secondo dati recenti, per il 35% delle under 25 fare sesso senza preservativo è la normalità. E le giovanissime che decidono di affrontare la prima volta senza precauzione sono in aumento. Eppure il sesso senza preservativo può portare non solo a una gravidanza indesiderata, ma anche a contrarre malattie a trasmissione sessuale come clamidia, gonorrea, sifilide, epatite B o HIV.

Se hai fatto sesso senza preservativo con un partner occasionale o che conosci da poco, oltre al rischio di gravidanza indesiderata, c’è la possibilità che tu possa essere stata contagiata da una malattia sessuale.

Questo vale anche se hai avuto un rapporto orale. La cosa da fare, in questo caso, è rivolgerti immediatamente al tuo medico, raccontando l’accaduto, senza temere i giudizi. Il medico deciderà se è il caso di sottoporti a una cura preventiva e a un test per l’HIV. Qualora tu abbia conferma del contagio, avverti il partner in modo che possa effettuare dei controlli.

Redazione Mettiche

Ultimo aggiornamento:  10 aprile 2018

Voto Medio Utenti (4.5/5)