Quanto è sicuro il preservativo?

Se ti stai chiedendo quanto è sicuro il preservativo come metodo contraccettivo, ecco cosa devi sapere.

Hai avuto un imprevisto con il preservativo e pensi di aver bisogno della pillola del giorno dopo? Scarica l’app per Android o per iOS o scrivi al prof Arisi. 

Se usato correttamente, il preservativo assicura una buona protezione contro le gravidanze indesiderate. Il preservativo, inoltre, protegge anche contro le malattie sessualmente trasmissibili.  Eppure capita (non di rado) che il preservativo fallisca come metodo contraccettivo. Ciò è dovuto agli imprevisti che possono verificarsi quando si usa il preservativo.

Quanto è sicuro il preservativo? L’indice di Pearl ci dà la risposta.

L’indice di Pearl misura l’efficacia e la sicurezza dei metodi contraccettivi. Questo indice ci dice quante donne su 100 sono rimaste incinte utilizzando un determinato metodo contraccettivo. Più la percentuale è bassa e meno donne sono incappate in una gravidanza indesiderata, e quindi più efficace è il contraccettivo. Per la pillola contraccettiva, per esempio, l’indice di Pearl è tra lo 0.1 e 0.9. Il che vuol dire la pillola è particolarmente sicura.

Per il preservativo, il profilo di sicurezza è differente: l’indice di Pearl oscilla tra 2 a 12. Si tratta di una percentuale di fallimento piuttosto alta, se equiparata a quella della pillola. Questa percentuale di fallimento è dovuta al fatto che molto spesso il preservativo non viene indossato correttamente, o non è della taglia giusta, oppure si sfila o si rompe durante il rapporto.

In questi casi, l’unico modo per evitare una gravidanza indesiderata, è assumere la pillola del giorno dopo il prima possibile.

Quanto è sicuro il preservativo? Seguire delle semplici regole lo rende più efficace.

Quando si utilizza il preservativo come unico metodo contraccettivo, è importante innanzitutto conservarlo in maniera corretta.  Il modo migliore per conservarlo è all’interno di un contenitore rigido, che non può essere rotto accidentalmente. Anche la protezione dal caldo, dal freddo e dagli sbalzi di temperatura improvvisi è importantissima.

Prima di usare il preservativo, o meglio prima di acquistarlo, bisognerebbe controllare se è della taglia corretta. Se l’acquisto è avvenuto da un po’ di tempo, bisogna controllare la data di scadenza sulla scatola

Importante è indossare il preservativo correttamente: fin dall’inizio del rapporto deve essere arrotolato sopra il pene eretto, per evitare la fuoriuscita di sperma.

Dopo il rapporto lo sperma si trova nel preservativo e lì dovrebbe rimanere per essere al riparo da gravidanze indesiderate. Per una  massima sicurezza, occorre estrarre il pene dalla vagina  dopo l’eiaculazione e, soltanto successivamente, il preservativo può essere tolto.

Redazione Mettiche

Ultimo aggiornamento: 1 settembre 2018

Voto Medio Utenti (4.5/5)