Il preservativo: usiamolo bene!

“Tutto il mondo è paese quando si parla di cattivo uso del preservativo” così scrive il Corriere.it, in base ai risultati emersi da una ricerca americana, che prende in esame ben 14 paesi in tutto il mondo.
Molte persone non lo indossano durante l’intero rapporto e altre lo indossano addirittura al contrario, con la parte esterna da srotolare messa all’interno: sono questi gli errori più comuni di chi usa il preservativo… con evidente compromissione sia dell’efficacia contraccettiva, sia della prevenzione delle malattie a trasmissione sessuale.
Di qui nascono alcune linee guida per il corretto uso del preservativo.

  • Prima di tutto concordarne l’uso con il partner ed in secondo luogo assicurarsi di averne a disposizione più di uno e di più tipi (lattice e poliuretano) avendo cura di verificarne la scadenza e la corretta conservazione.
  • Il preservativo va indossato prima di qualsiasi contatto con il partner (bocca e genitali), e per farlo correttamente è importante srotolarlo solo dopo averlo messo sulla punta del pene accertandosi che si srotoli dall’esterno, in caso contrario, ne va usato un altro, in quanto il liquido pre-seminale può mettere incinta la partner, o nel caso di rapporto occasionale, essere veicolo di un’eventuale malattia a trasmissione sessuale. Infine il preservativo deve essere srotolato fino alla base del pene.
  • Il preservativo deve essere tenuto fino alla fine del rapporto evitando il contatto con oggetti appuntiti come i piercing e, se si cambia tipo di rapporto, si deve cambiare il preservativo.
  • Alla fine del rapporto il preservativo deve essere tolto rapidamente, tenendolo alla base per evitare che fuoriesca lo sperma.
  • Se, come qualche volta accade, il preservativo si rompe o si sfila, oltre al rischio di contrarre una malattia a trasmissione sessuale (se il partner è occasionale), si corre anche il rischio di un’eventuale gravidanza indesiderata. Per non correre questo rischio è necessario assumere il prima possibile la pillola del giorno dopo acquistandola direttamente in farmacia o parafarmacia se si è maggiorenni o rivolgersi a un medico per la prescrizione, se si è minorenni.

Voto medio utenti 

Share

L'iniziativa mettiche è un progetto di SMIC Società Medica Italiana per la Contraccezione, tutti i diritti sono riservati.