Preservativo sfilato? Aiuto: cosa posso fare?

preservativo_sfilatoQuando il preservativo si sfila si corre il rischio di una gravidanza indesiderata. Se succede, per evitarla, puoi assumere la pillola del giorno dopo.

Preservativo sfilato? Ecco cosa fare

Quando il preservativo si sfila si corre il rischio di gravidanza indesiderata; infatti. anche se il rapporto non è stato completo, il liquido seminale pre-eiaculatorio potrebbe essere fuori uscito e quindi potrebbe fecondare l’eventuale ovulo, se il rapporto avviene il giorno stesso dell’ovulazione o in prossimità dell’ovulazione.

Cosa fare con il preservativo sfilato?

Per evitare che il preservativo si sfili è sempre bene tenerlo fermo con due dita mentre si esce dalla vagina e, comunque, immediamente dopo il rapporto, proprio per evitare che la riduzione delle dimensioni dell’organo maschile dopo l’eiaculazione, faciliti lo sfilamento del preservativo e la fuoriuscita di liquido seminale.

In questi casi se non si desidera una gravidanza, nei casi di preservativo sfilato, si può assumere la pillola del giorno dopo.  Esistono due tipi di pillola del giorno dopo: quella più efficace (il cui nome commerciale è ellaOne) quella tradizionale (i cui nomi commerciali sono Norlevo, Stromalidan, Afterelle ed Escapelle). La differenza tra le due pillole del giorno dopo è proprio nell’efficacia. EllaOne è efficace al 98% nelle prime 12/24 ore, mentre quella tradizione è efficace solo dal 52% al 94%. La diversa efficacia deriva dal fatto che ellaOne è in grado di spostare l’ovulazione di 5 giorni (da cui il nome “pillola dei 5 giorni dopo“) ovvero il tempo necessario a rendere inefficaci gli spermatozoi rimasti all’interno dei genitali femminili. La vecchia pillola invece, è in grado di spostare l’ovulazione solo di 3 giorni ed è per questo che è molto meno efficace.

Entrambe le pillole sono disponibili in farmacia e parafarmacia senza obbligo di ricetta medica, per le donne maggiorenni. Le ragazze minorenni hanno bisogno di ricetta medica non ripetibile, che può essere rilasciata da qualunque medico, anche non specializzato in ginecologia.

Per altri informazioni puoi leggere il sito SMIC Società medica italiana per la contraccezione

Redazione Mettiche

Ultimo aggiornamento: 24 aprile 2018

Voto Medio Utenti (4/5)