Quali sono i rischi di mettere il preservativo tardi?

Il rischio di mettere il preservativo tardi è che perda la sua efficacia contraccettiva e di protezione dalla malattie a trasmissione sessuale.

mettere il preservativo tardiIl tuo partner ha deciso di mettere il preservativo tardi e pensi di avere bisogno della pillola del giorno dopo?  Scarica l’app per Android o per iOS o scrivi al prof. Arisi

Il preservativo va indossato prima di qualsiasi contatto con il partner, sia orale che  genitale. È importante srotolarlo solo dopo averlo posizionato sulla punta del pene e portarlo fino alla base. Mettere il preservativo tardi significa correre il rischio di una gravidanza indesiderata e di essere contagiati da una malattia a trasmissione sessuale.

Perché si corrono questi rischi nel mettere il preservativo tardi?

Questi rischi si corrono in quanto, anche nella fase pre-eiaculatoria, potrebbe essersi verificata l’uscita di liquido seminale. Questo liquido contiene spermatozoi che possono fecondare gli ovuli. O essere veicolo di un’eventuale malattia a trasmissione sessuale (come papilloma virus, gonorrea, candida, HIV).

Per questo motivo il preservativo va indossato sul pene già eretto prima della penetrazione e di qualsiasi contatto con il partner (bocca e genitali). La pratica di indossarlo solo poco prima dell’eiaculazione è altamente rischiosa.

Il mio partner ha deciso di mettere il preservativo tardi e adesso temo una gravidanza indesiderata, cosa devo fare? 

Se il tuo partner ha deciso di mettere il preservativo tardi, a rapporto già iniziato, e temi una gravidanza indesiderata, è necessario che tu assuma il prima possibile la pillola del giorno dopo.

Se sei maggiorenne puoi acquistarla direttamente in farmacia o in parafarmacia nella sua nuova  formulazione, quella a base di ulipristal acetato. Questa formulazione ha un’efficacia del 98% e agisce fino a 5 giorni dopo il rapporto a rischio. È detta, per questo motivo, anche “pillola dei 5 giorni dopo”.

Se sei minorenne rivolgiti a un medico per fartela prescrivere.

Redazione Mettiche

Ultimo aggiornamento: 15 maggio 2018

Voto Medio Utenti (4.7/5)