Il metodo Ogino-Knaus per calcolare i giorni fertili

Il metodo Ogino-Knaus per calcolare i giorni fertili

metodo Ogino-Knaus per calcolare i giorni fertiliSe hai sbagliato a calcolare i giorni fertili o hai avuto un rapporto non protetto e pensi di avere bisogno della pillola del giorno dopo, scarica l’app per Android o per iOS o scrivi al prof. Arisi

Il metodo Ogino-Knaus è un metodo contraccettivo naturale usato per calcolare i giorni fertili. Ha un’altissima percentuale di fallimento, che si attesta attorno al 16-30% (16/30 gravidanze ogni 100 donne).

Metodo Ogino-Knaus per calcolare i giorni fertili, come si applica?

Il metodo Ogino-Knaus si basa sul calcolo matematico dei giorni fertili, in funzione della vita media degli ovuli (24 ore) e degli spermatozoi (5 giorni). Secondo questo metodo, per evitare gravidanze indesiderate, basta astenersi dai rapporti sessuali nei giorni che precedono e seguono l’ovulazione. Quindi, in una donna con cicli regolari, il periodo fertile corrisponde alla fase centrale del ciclo, che va dal 9° al 16° giorno.

Metodo Ogino-Knaus per calcolare i giorni fertili, è efficace come metodo contraccettivo?

Purtroppo no: la percentuale di fallimento di questo metodo è attorno al 16-30% (16/30 gravidanze ogni 100 donne).

Affinché il sistema di calcolo di Ogino-Knaus abbia una sufficiente validità, occorre che sia conosciuta in maniera esatta la durata del ciclo mestruale. Ciò è possibile solo dopo l’osservazione della durata di 12 cicli successivi. Questi calcoli, inoltre, possono essere fatti con successo solo in presenza di un ciclo mestruale regolare. Ma il ciclo femminile è, per antonomasia, irregolare e imprevedibile. Inoltre non sono rari i casi in cui si verifica una doppia ovulazione.

Questo metodo è, dunque, poco affidabile, e non è adatto a chi vuole evitare gravidanze indesiderate. Meglio scegliere un metodo più sicuro, come un contraccettivo ormonale.

Metodo Ogino-Knaus per calcolare i giorni fertili, perché si chiama così?

Si chiama così perché è una tecnica sviluppata nel 1928 dal medico austriaco Hermann Knaus, a partire dagli studi sulla fertilità condotti dal giapponese Kyusaku Ogino. Lo stesso Ogino, negli anni successivi, dichiarò la scarsa affidabilità anticoncezionale del metodo.

Redazione Mettiche

Ultimo aggiornamento: 18 maggio 2018

Voto Medio Utenti (4.7/5)