Fecondazione

Fecondazione

La fecondazione è la fusione tra l’ovulo e lo spermatozoo. Avviene nella tuba di Falloppio della donna.

Durante ogni rapporto sessuale, con l’eiaculazione entrano in vagina dai 200 ai 500 milioni di spermatozoi, contenuti nel liquido seminale. Gli spermatozoi risalgono nel collo dell’utero, attraversano la cavità uterina e arrivano fino alle tube alla ricerca dell’ovulo da fecondare.

L’ambiente che gli spermatozoi incontrano nel loro viaggio non è certamente favorevole. Già lungo la vagina moltissimi di loro vengono eliminati a causa dell’ambiente acido.

I “fortunati” che riescono ad oltrepassare la vagina proseguono il cammino arrivando fino alla cervice uterina. Qui incontrano il muco cervicale, che ha caratteristiche diverse a seconda del periodo del ciclo in cui si trova la donna. Se il rapporto avviene quando l’ovulazione non è ancora avvenuta, il muco cervicale ha una consistenza che impedisce il passaggio degli spermatozoi. Se invece avviene durante l’ovulazione, il muco ha una consistenza filamentosa e liquida, che consente il passaggio degli spermatozoi e la loro sopravvivenza fino a 5 giorni all’interno dell’organismo femminile.

Di tutti gli spermatozoi che sono arrivati fin qui, soltanto 100-200 riescono a raggiungere la tuba. Qui incontrano la cellula uovo e si ammassano intorno ad essa. Grazie ad una particolare reazione chimica, solo uno degli spermatozoi sopravvissuti riesce ad infilarsi nella cellula uovo e a fecondarla. Una volta avvenuto l’ingresso, la membrana dell’ovocita diventa impenetrabile e nessun altro spermatozoo riesce a entrarvi.

A poche ore dalla fecondazione, lo spermatozoo si modifica, perde la sua coda e il suo nucleo  e si fonde con il nucleo della cellula uovo, formando la prima cellula del nuovo essere umano, chiamata zigote.

Redazione Mettiche

Ultimo aggiornamento: 14 luglio 2018

Voto Medio Utenti (4/5)