Capacità fecondante

La capacità fecondante indica l’abilità degli spermatozoi di mantenersi attivi e quindi di fecondare un ovulo dopo un rapporto sessuale.

Gli spermatozoi possono vivere all’interno dei genitali femminili fino a 5 giorni dal rapporto.

Ciò è importante da sapere quando si calcolano i giorni fertili per evitare una gravidanza indesiderata.

Se si ha un ciclo irregolare, particolarmente breve, ad esempio, l’ovulazione può avvenire anche 5 giorni dopo la comparsa della mestruazione. E visto che gli spermatozoi possono sopravvivere fino a 5 giorni all’interno del corpo, si potrebbe essere fertili, e quindi a rischio gravidanza, anche durante la fase delle mestruazioni o immediatamente dopo.

Importante considerare la capacità fecondante degli spermatozoi anche nel caso di un rapporto a rischio.

In questa eventualità, se non si desidera una gravidanza, si può assumere la nuova pillola del giorno dopo (nome commerciale ellaOne). La nuova pillola del giorno dopo, a differenza della vecchia pillola, è in grado di spostare l’ovulazione in avanti di 5 giorni.

In questo arco di tempo gli spermatozoi rimasti all’interno dei genitali femminili perdono la loro capacità fecondante.

Per questo, la nuova pillola è efficace fino a 5 giorni dopo rispetto al rapporto a rischio e viene detta anche “pillola dei 5 giorni dopo”. Inoltre, se assunta entro le prime 12/24 ore dal rapporto, ha un’efficacia del 98%, contro un’efficacia che va dal 52 al 94% della vecchia pillola.

Redazione Mettiche

Ultimo aggiornamento: 8 luglio 2018

Voto Medio Utenti (4/5)