App per evitare una gravidanza, funzionano?

Ti stai chiedendo se è opportuno utilizzare un’app come metodo contraccettivo? Ecco come funzionano le app per evitare una gravidanza.

app per evitare una gravidanzaSe hai usato un metodo contraccettivo poco sicuro e ora pensi di aver bisogno della pillola del giorno dopo, scarica l’app per Android o per iOS o scrivi al prof. Arisi

Negli ultimi anni sono nate moltissime app che promettono di essere la soluzione definitiva per evitare una gravidanza, senza usare altri metodi contraccettivi, come la pillola. Quindi senza effetti collaterali. Occorre sapere, però, che l’efficacia di queste app è scarsa e hanno un’altissima percentuale di fallimento. Vediamo perché.

App per evitare una gravidanza, come funzionano?

Le app per evitare una gravidanza oggi disponibili sono tantissime. Queste app sono state progettate inizialmente per aiutare le coppie che vogliono avere un figlio a scoprire i momenti più fertili della donna. Alcune si basano sul calcolo dei giorni fertili, altre sull’analisi del muco cervicale, altre ancora sulla misurazione della temperatura basale. Alcune uniscono questi metodi.

Queste app promettono di essere la soluzione per evitare gravidanze indesiderate, segnalando i  momenti in cui astenersi dai rapporti sessuali non protetti. Piacciono perché costano praticamente nulla e non hanno gli effetti collaterali dei contraccettivi ormonali.

App per evitare una gravidanza, quanto sono affidabili?

Le app per evitare una gravidanza si basano, di fatto, su metodi contraccettivi naturali, e hanno, come questi ultimi, un’altissima percentuale di fallimento.

Sono metodi che richiedono un’estrema precisione, familiarità col proprio corpo e lunghi periodi di astinenza (14-17 giorni per ogni ciclo!). Non sono efficaci in caso di ciclo irregolare, che rende molto difficile il calcolo dell’ovulazione e  dei giorni fertili. Per questo sono sconsigliati soprattutto per gli adolescenti.

Sono, inoltre, troppi i fattori che possono influenzare il calcolo dei giorni fertili. Tra questi:

  • perdita di peso improvvisa;
  • influenza;
  • uso di alcuni farmaci;
  • stress e stanchezza.

Piuttosto che utilizzare un’app per evitare una gravidanza, meglio scegliere un metodo contraccettivo sicuro, come pillola, anello, cerotto, impianto contraccettivo sottocutaneo e spirale.

Redazione Mettiche

Ultimo aggiornamento: 2 maggio 2018

Voto Medio Utenti (4.6/5)